ENTRA

 











 


Rossini a Bologna
, mostra tenuta presso le Sale dei Carrati dell’Accademia Filarmonica e l’Archiginnasio di Bologna (in occasione delle manifestazioni per Bologna Capitale Europea della Cultura (29 febbraio-1° aprile 2000). Music in Bologna, musicians in Bologna.

INDICE DELLE RIPRODUZIONI IN ESPOSIZIONE

GLI ANNI DI STUDIO (1799-1812)

1. Anna Guidarini Rossini in costume teatrale.
Milano, Civica Raccolta di Stampe Bertarelli.

2. Il Teatro Marsigli-Rossi, in Strada Maggiore 230 (oggi 50).
ricostruzione di Giorgio Ronchi in Bologna 1850, Bologna 1988.

3.4. Il palazzo dove si trovava il Teatro Marsigli-Rossi,
in Strada Maggiore 50. Fotografie del 1997.

5. Palazzo Lambertini,  dove si trovava il Teatro Taruffi (attivo dal 1799 al 1804),
in Via del Poggiale 717 (oggi Via Nazario Sauro 18, sede del Liceo Classico "Marco Minghetti").
Fotografia della metà del XX secolo.

6. Avviso per la stagione estiva del Teatro Marsigli-Rossi, in cui Anna Rossini risulta"Prima donna",
in Indice degli spettacoli teatrali, Bologna 1799. Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale.

7. Giuseppe Rossini, disegno a penna. Pesaro, Fondazione Rossini.

8. Domanda di Giuseppe Rossini per essere ammesso all'Accademia Filarmonica.
Bologna, Archivio dell'Accademia Filarmonica, Carteggi 1801, n.148.

9. Verbale di aggregazione di Giuseppe Rossini all'Accademia Filarmonica.
Bologna, Archivio dell'Accademia Filarmonica, Libro IV dei verbali, p.225-6.

10. Iscrizione di Giuseppe Rossini all'Albo degli Accademici Filamonici.
Bologna, Archivio dell'Accademia Filarmonica, Campione C, p.284.

11. Palazzo Carrati, sede dell'Accademia Filarmonica, in Via Guerrazzi 13 (già Via Cartoleria Nuova 614),
stampa del XIX secolo. Bologna, Accademia Filarmonica.

12. Veduta di Bologna da San Michele in Bosco, stampa, inizio del XIX secolo.
Milano, Civica Raccolta di Stampe Bertarelli.  

13. Strada Maggiore in Bologna, inizio del XIX secolo, incisione di C. Lambertini
da un disegno di P.Panfili. Bologna, Archiginnasio, Gabinetto disegni e stampe.

14. Casa di Rossini negli anni di studio, in Strada Maggiore 100 (già 204).
Fotografia del 1998.

15. Matteo Babini,incisione di G. De Pian da un disegno di G. De Peris.
Bologna, Archiginnasio, Gabinetto disegni e stampe.

16. La casa di Matteo Babini in Via Fondazza. Fotografia del 1998.

17. F. Paër, Camilla ossia il sotterraneo, frontespizio del libretto e elenco degli interpreti.
Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale.

18. Teatro del Corso, esterno, ricostruzione di Giorgio Ronchi in Bologna 1850, Bologna 1988.

19. Ingresso del Teatro del Corso. Cartolina dell' inizio del XX secolo (C.A.Pini).

20. Teatro del Corso: sezione e prospetto, acquarello di Ercole Gasparini.
Bologna, Archiginnasio, Gabinetto disegni e stampe.

21. Teatro del Corso, esterno, fotografia dell'inizio del XX secolo (P.Poppi).
Bologna, Collezioni d'arte della Cassa di Risparmio.

22. Luogo dove sorgeva il Teatro del Corso, distrutto da una incursione aerea nel 1944,
in Via Santo Stefano 31 (già 91). Fotografia del 1997.

23. Domenico Mombelli, litografia di João Cardini.
Milano, Civica Raccolta di Stampe Bertarelli.

24. Ester e Marianna Mombelli, incisione con sonetto, 1821.
Napoli, Collezione Ragni.

25. G.Rossini, Demetrio e Polibio, dramma serio in due atti, frontespizio e
prima pagina dello spartito. Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale.

26. Domanda di Gioacchino Rossini per essere aggregato all'Accademia Filarmonica di Bologna.
Bologna, Archivio dell'Accademia. Filarmonica, Carteggi 1806, n.202.

27. Giuseppe Pilotti, membro della commissione dell'Accademia Filarmonica.
Bologna, Museo Civico Bibliografico Musicale.

28. Verbale dell'aggregazione di Gioacchino Rossini all'Accademia Filarmonica di Bologna
(24 giugno 1806). Bologna, Archivio dell'Accademia Filarmonica, Libro IV dei verbali, pp.314-5.

29. Iscrizione di Gioacchino Rossini all'Albo degli Accademici Filarmonici.
Bologna, Archivio dell'Accademia Filarmonica, Campione C, p.284.

30. Palazzo Carrati, sede dell'Accademia Filarmonica. Matita e acquerello su carta di Luigi Verdi
(fine del XX secolo). Bologna, Accademia Filarmonica.

31. Callisto Zanotti, olio su tela.
Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale.

32. Maria Brizzi Giorgi, incisione di Giuseppe Ramenghi.
Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale.

33. Programma dell'Accademia tenuta nella casa bolognese di Maria Brizzi Giorgi,
in cui Rossini partecipò come cantante (31 luglio 1806). Bologna, Archiginnasio, Biblioteca.

34. Chiesa e Convento di San Giacomo nel Settecento, incisione di Pio Panfili.
Bologna, Collezioni d'arte della Cassa di Risparmio.

35. Chiesa di San Giacomo in Bologna, incisione di P.Romagnoli, inizio XIX secolo,
in G.Zecchi, Itinerari di Bologna. Bologna, Archiginnasio, Biblioteca.

36. Chiesa di San Giacomo; a destra la porta del Liceo Filarmonico, fotografia dell'inizio del XX secolo,
in "Emporium", febbraio 1920.

37. Chiesa di San Giacomo; a destra la porta del Liceo Filarmonico,
ricostruzione di Giorgio Ronchi in Bologna 1850, Bologna 1988.

38. Portone d'ingresso del Liceo Filarmonico (oggi Conservatorio di Musica),
fotografia della prima metà del XX secolo, in G. Radiciotti,
Gioacchino Rossini. Vita documentata, opere ed influenza su l'arte, Tivoli 1927-29.

39. Un'ala del Liceo Filarmonico, fotografia della prima metà del XX secolo,
in Rossiniana, a cura del Conservatorio di musica G.B.Martini, Bologna 1942.

40. Ingresso del Conservatorio di Musica (già Liceo Filarmonico),
a fianco della Chiesa di San Giacomo Maggiore. Cartolina della seconda metà del XX secolo.

41. Elenco degli allievi della classe di contrappunto di padre Mattei, 1806.
Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale.  

42. Registro della Scuola di Contrappunto di Stanislao Mattei, anno scolastico 1808-9.
Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale.

43. Stanislao Mattei, olio su tela (1780 ca.).
Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale.

44. 45. Casa in cui abitò Stanislao Mattei, in Via Nosadella 38 (già 642).
Fotografie del 1996.

46. Casa in cui abitò Stanislao Mattei, in Via Nosadella 38,
ricostruzione di Giorgio Ronchi in Bologna 1850, Bologna 1988.

47. Targa commemorativa di Stanislao Mattei, nella casa di Via Nosadella 38. Fotografia del 1996.  

48. Chiesa di Santa Caterina di Saragozza, in Via Saragozza 59,
in cui abitò Stanislao Mattei negli ultimi anni della sua vita. Fotografia del 1996.

49. Lastra sepolcrale di Padre Stanislao Mattei.
Bologna, Chiesa di San Francesco, I arcata. Fotografia del 1996.

50. G.Rossini, Christe a 3 voci, due tenori e basso. Prima pagina della partitura, autografo.
Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale UU31.

51. G.Rossini, Graduale a 3 voci concertato. Frontespizio e prima pagina della partitura, autografo.
Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale UU32.

52. Santuario della Madonna di San Luca, dove ebbe luogo la prima esecuzione pubblica di musiche di Rossini,
in una vecchia immagine, in C'Era Bologna a cura di T.Costa e O.Tassinari Clò, Bologna, 1990, p.432.

53. Santuario della Madonna di San Luca.
Cartolina della seconda metà del XX secolo.

54. G.Rossini, Qui Tollis e Qui Sedes a canto solo e corno abligato.
Frontespizio e prima pagina della partitura, manoscritto non autografo.
Bologna, Civico Museo Bibliografico, Musicale UU33.

55. Il pianto d'Armonia sulla morte di Orfeo, testo poetico di Girolamo Ruggia.
Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale.

56. Delibera della Deputazione Filarmonica del 22 giugno 1808. Archivio Storico del Comune di Bologna,
Atti della Deputazione Filarmonica dalli 25 aprile 1808 al 30 ottobre 1816.

57. G.Rossini, Il Pianto d'armonia, cantata con cori. Frontespizio e prima pagina della partitura.
Bologna,Civico Museo Bibliografico Musicale UU 34.

58. G.Rossini, Il Pianto d'armonia, cantata con cori. Frontespizio e prima pagina della partitura.
Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale UU 4.

59. Programma degli esperimenti al Liceo Filarmonico, 11 agosto 1808.
Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale.

60. Gli esperimenti al Liceo Filarmonico, in "La Gazzetta di Bologna", 12 agosto 1808.

61. L'antico organo nella sala del Liceo Filarmonico, fotografia della fine del  XIX secolo (P.Poppi).
Bologna, Collezioni d'arte della Cassa di Risparmio.  

62. Gli esperimenti al Liceo Filarmonico, in "Il Redattore del Reno", 12 agosto 1808

63. Resoconto del concerto del 23 dicembre 1808, in "II Redattore del Reno", 30 dicembre 1808.

64. G.Rossini, Sinfonia (in re maggiore), detta 'di Bologna'.
Frontespizio e prima pagina della partitura, manoscritto di Alessandro Busi.
Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale,TT 24.3.

65. G.Rossini, Sinfonia (in re maggiore), detta Ôdi Bologna'. Prima pagina della partitura.
Quaderni Rossiniani, VIII, a cura della Fondazione G.Rossini di Pesaro.

66. G.Rossini, Sinfonia (in mib maggiore). Frontespizio e prima pagina della partitura,
manoscritto non autografo. Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale, TT 24.2.

67. Programma degli esperimenti al Liceo Filarmonico, 25 agosto 1809. Bologna, Archiginnasio, Biblioteca.

68. G.Rossini, Variazioni per clarinetto obbligato e orchestra.
Frontespizio e prima pagina della partitura, manoscritto non autografo.
Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale, TT 40.1.

69. G.Rossini, Variazioni per clarinetto e orchestra. Prima pagina della partitura.
Quaderni Rossiniani, VI, a cura della Fondazione G.Rossini di Pesaro.

70. G.Rossini, Variazioni a più strumenti obbligati.
Frontespizio e prima pagina della partitura, manoscritto non autografo.
Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale, TT 24.1

71. G.Rossini, Variazioni a pi strumenti obbligati, Prima pagina della partitura.
Quaderni Rossiniani, IX, a cura della Fondazione G.Rossini di Pesaro.

72. Lettera di ringraziamento di Gioacchino Rossini, per la sua nomina a Direttore musicale
dell'Accademia dei Concordi. Napoli, Collezione Ragni, Archivio Vivazza, vol.I, n.3.

73. Bologna, Piazza del Teatro del Comune, stampa, inizio del XIX secolo.
Milano, Civica Raccolta di Stampe Bertarelli.

74. Piazza del Teatro della Comune di Bologna, incisione di P. Romagnoli,
da un disegno di G. Ferri (prima metà del XIX secolo). Bologna, Pinacoteca Nazionale.

75. Il Teatro Comunale, ricostruzione di G. Ronchi in Bologna 1850, Bologna 1988.

76. 77. Il Teatro Comunale di Bologna, esterno.
Cartoline dell'inizio del XX secolo (C.A.Pini).

78. Ferdinando Pa‘r, incisione dell'inizio del XIX secolo,
in A. Colombani, L'opera italiana nel secolo XIX, Milano 1900, p.24.

79. Stanislao Mattei, stampa. Bologna, Accademia Filarmonica.

80. La cambiale di matrimonio. Frontespizio del libretto.
Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale.

81. Rosa Morandi, litografia. Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale.

82. G.Rossini, Dolci aurette che spirate, cavatina. Prima pagina dello spartito,
manoscritto non autografo. Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale TT 40.

83. G.Rossini, Cara voi siete quella, aria. Prima pagina musicale.
Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale.

84. Gioacchino Rossini, olio su tela. Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale

85. Programma del concerto tenuto dall'Accademia dei Concordi il giorno 11 febbraio 1811.
Bologna, Archiginnasio, Biblioteca.

86. Programma del concerto tenuto dall'Accademia dei Concordi il giorno 11 ottobre 1811.
Bologna, Archiginnasio, Biblioteca.

87. Frontespizio e elenco degli interpreti dell'opuscolo pubblicato in occasione dell'esecuzione dell'oratorio
Le quattro Stagioni di Haydn (1811). Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale.

88. Articolo sull'esecuzione de Le quattro stagioni di Haydn,
in "Il Redattore del Reno", Bologna 21 maggio 1811.

89. Elisabetta Manfredini, stampa dell'inizio del XIX secolo.
Bologna, Archiginnasio, Gabinetto disegni e stampe.

90. G.Rossini, Didone abbandonata. Frontespizio della partitura.
Roma, Biblioteca del Conservatorio di Santa Cecilia, A.Ms. 2836.

91. G.Rossini, Didone abbandonata. Frontespizio della partitura.
Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale, Fondo Villa 3482.

92. Teatro del Corso, interno. Fotografia da un programma di sala del 1935.  

93. Il Teatro del Corso danneggiato dai bombardamenti del 1944. Fotografia dell'epoca, in M. Calore,
Il Teatro del Corso 1805-1944. 150 anni di vita teatrale bolognese da aneddoti e documenti, Bologna 1992.

94. Manifesto della stagione d'opera autunnale del 1811 al Teatro del Corso,
in cui Rossini figura come maestro al cembalo e direttore dei cori. Bologna, Archiginnasio, Biblioteca.

95. G.Rossini, L'equivoco stravagante. Frontespizio del libretto.
Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale.

96. G.Rossini, L'equivoco stravagante, dramma giocoso in due atti.
Frontespizio e prima pagina dello spartito. Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale QQ 92.  

97. Marietta Marcolini, stampa, 1812.
Milano, Civica Raccolta di Stampe Bertarelli.

98. Recensione de L'equivoco stravagante, in "Il Redattore del Reno", 29 ottobre 1811.  

99. Lettera del prefetto Quirini al Direttore della Polizia Generale a Milano
riguardante la sospensione delle rappresentazioni de L'equivoco stravagante.
Bologna, Archivio di Stato, Legazioni prefettura, 1811, Titolo XXVI, Rubrica 3.

100. Avviso per la rappresentazione di Ginevra di Scozia di Mayr al Teatro del Corso.
Bologna, Archiginnasio, Biblioteca.

101. Lettere della Direzione degli spettacoli al prefetto Quirini (8 e 18 novembre 1811),
riguardanti la condotta di Rossini nell'allestimento delle prove al Teatro del Corso.
Bologna, Archivio di Stato, Legazioni prefettura, 1811, Titolo XXVI, Rubrica 3.  

102. Lettera del 9 gennaio 1812 dell'impresario Antonio Cera di Venezia a Anna Guidarini-Rossini 
(Bologna), recante la notizia del successo de L'inganno felice al Teatro San Moisè.
Napoli, Collezione Ragni, Archivio Vivazza, vol.I, n.6.

103. G.Rossini, Tema con Variazioni, prima pagina della partitura.
Quaderni Rossiniani, VI, a cura della Fondazione G.Rossini di Pesaro.

104. G.Rossini, La mia pace io già perdei, aria. Frontespizio e prima pagina della partitura, autografo.
Bologna, Civico Museo Bibliografico Musicale, QQ 199.

Cliccare qui per richiedere il catalogo completo

 

Index | Studies | Compositions | Music Writings
 Cultural Promotion | Orchestra Conduction 
Exhibitions | Lectures | Festivals
| Links

Via Pontevecchio 16, 40139, Bologna (Italia)
Tel. 051 546682
E-mail

© Copyright 2002 Luigi Verdi